La capitale dell’amore e della morte

I 36 capitelli del portico inferiore del palazzo ducale sono opere d’arte scolpite da maestri scalpellini. Le rappresentazioni dei capitelli si riferiscono ai mestieri, alle stelle, ai vizi, alle virtù e ai peccati.

Uno dei capitelli più belli del portico è il ventiquattresimo di Sospiri Brige, e che offre otto scene molto significative della storia dei due amanti.

Nella prima scena gli parla dal balcone. Nella seconda scena, girando attorno al capitello, i due inferiori si incontrano, quindi si scambiano dei doni. Un’altra scena mostra i due ragazzi sdraiati in un letto, mentre quella successiva li mostra con un figlio appena nato.

Il figlio cresce, poi muore prematuramente con l’evidente disperazione dei genitori. La maiuscola come monito a non mentire prima di aver consacrato il matrimonio davanti a Dio in chiesa.

La punizione per questo era stata la morte prematura del figlio.

 

Ancora curioso? Ecco di piu'

Change Language »