Perchè e quando è nata Venezia

La Nascita di Venezia: Una Storia di Magnificenza e Meraviglia

Venezia, la “Serenissima Repubblica” o “la Regina dell’Adriatico”, incanta da secoli visitatori di tutto il mondo con la sua bellezza senza tempo e il suo fascino unico. Ma quando e perché è nata questa città affascinante che galleggia tra le acque della laguna veneta?

Le Origini Leggendarie

Le origini di Venezia sono avvolte nel mistero e nella leggenda. Si dice che la città abbia avuto origine nell’VIII secolo, quando le popolazioni dell’entroterra si rifugiarono nelle isole della laguna per sfuggire alle invasioni barbariche che devastavano la terraferma. Secondo la leggenda, il primo insediamento venne fondato nel 421 d.C., ma è probabile che le prime comunità fossero presenti già diversi secoli prima.

Il Fondatore: Isole e Paludi

Venezia fu fondata su un arcipelago di isole sparse tra le paludi della laguna veneta. Gli abitanti dell’epoca costruirono palafitte e successivamente pali di legno battuti nel terreno, creando una base solida per le loro case e le loro attività. Questo ambiente unico fornì una difesa naturale contro gli invasori e permise agli abitanti di sviluppare una civiltà basata sul commercio e sulla navigazione.

Il Divino Intervento di San Marco

Secondo la leggenda, il destino di Venezia fu segnato dal divino intervento di San Marco, il santo patrono della città. Si racconta che nel 828 d.C., i mercanti veneziani trafugarono il corpo di San Marco dalla città di Alessandria d’Egitto e lo portarono a Venezia per proteggere la città e guadagnarsi la sua benevolenza. Da allora, San Marco divenne il patrono della città e la sua basilica, situata nella famosa Piazza San Marco, divenne il simbolo del potere e della ricchezza di Venezia.

Il Fiorente Periodo Medievale

Venezia fiorì durante il Medioevo, diventando una potenza marittima e commerciale senza pari. Grazie alla sua posizione strategica tra l’Europa e l’Oriente, la città divenne un importante centro di scambi commerciali e di cultura, accumulando ricchezze e influenze che la resero una delle città più potenti e influenti del mondo.

Conclusioni: Una Città Eterna

In conclusione, Venezia è nata da umili origini su un arcipelago di isole nella laguna veneta, ma è cresciuta fino a diventare una delle città più belle e affascinanti del mondo. Con la sua storia ricca di fascino e meraviglia, Venezia continua a incantare e stupire i visitatori di tutto il mondo con la sua bellezza senza tempo e il suo patrimonio culturale straordinario.

I primi posti dove si trova rifugio son l’isola di Torecello e Metamauco ( Malamocco). Successivamente si iniziano a popolare le piccole isole intorno a Rialto che nel 800 diventa il centro dell’aggregato che si andava formando.

La città si è formata su 120 isole collegate da 430 ponti.

La Basilica di San Marco è diventata la Cattedrrale di Venezia dopo il 1800, fino ad allora era la chiesa privata del Palazzo Ducale mentre la Cattedrale era la chiesa di San Pietro in Castello , sull’isola di San Pietro.

Venezia rimane indipendente fino all’arrivo di Napoleone, infatti Venezia è la Repubblica con la storia più lunga, oltre 1000 anni.

Cà …..quando leggi Cà seguito da un nome stiamo parlando di Casa.

Cà Rezzonico, Cà D’oro…..in Veneziano Cà sta per casa .

Ancora curioso? Ecco di piu'

Ponte delle Tette

Intorno al 1500 Venezia era una città dove il sesso e il gioco d’azzardo erano molto praticati. Molti uomini hanno iniziato ad essere omosessuali a causa

Leggi Tutto
Change Language »